"La più grande e più bella delle città" secondo Cicerone, Siracusa offre oggi ai visitatori una testimonianza unica dello sviluppo della civiltà mediterranea nell'arco di tre millenni, con una stratificazione archeologica, artistica e culturale greca, romana, bizantina, normanna, barocca unica al mondo.
Molti a Siracusa in questi giorni si stracciano le vesti per la prossima partenza alla volta di Rovereto del Seppellimento di Santa Lucia, la preziosa tela completata da Caravaggio nel 1608 che andrà in Trentino in autunno per una importante mostra organizzata dal Mart e poi tornare in Sicilia a fine anno.

Siracusa è una città ricca d’arte e di storia. E anche nei prossimi mesi non mancheranno le ragioni per visitarla. ARTE.it si è recata a fine agosto nella città aretusea e propone ai propri lettori una breve guida per immagini delle più straordinarie meraviglie custodite in città, patrimonio dell’Unesco dal 2005 assieme alle Necropoli Rupestri di Pantalica.

L'antica Siracusa, comprende il nucleo della fondazione della città a Ortigia da parte dei Greci di Corinto nel 733 avanti Cristo. La città, che Cicerone descrisse come "la più grande e più bella delle città greche” conserva importanti vestigia archeologiche come il Tempio di Atena (V secolo a.C., trasformato in seguito, per divenire l’attuale Duomo, uno dei luoghi più straordinari della città) e il Tempio di Apollo, un Teatro Greco, un Anfiteatro Romano, il Castello Maniace e molto altro ancora.

Come scrive nelle proprie pagine l’Unesco, Siracusa offre “molte testimonianze che narrano la travagliata storia della Sicilia, dai Bizantini ai Borboni, intervallati da Arabo-Musulmani, Normanni, Federico II della dinastia Hohenstaufen (1197 - 1250), Aragonesi e Regno delle Due Sicilie. Siracusa offre una testimonianza unica dello sviluppo della civiltà mediterranea nell'arco di tre millenni”.  Tra i musei cittadini va ricordato senza dubbio Palazzo Bellomo, che conserva una importante collezione di opere dall’età bizantina al XVII secolo, tra cui non si può non citare la splendida tela dell’Annunciazione di Antonello da Messina.

 

FOTO


Le meraviglie di Siracusa, senza Caravaggio

Cattedrale della Natività di Maria Santissima, Prospetto laterale esterno, Dettaglio dell'incorporamento delle colonne greche dell'antico Tempio di Atena, Siracusa, Isola di Ortigia | Foto: © ARTE.it
Cattedrale della Natività di Maria Santissima, Prospetto laterale esterno, Dettaglio dell'incorporamento delle colonne greche dell'antico Tempio di Atena, Siracusa, Isola di Ortigia | Foto: © ARTE.it
   
 
  • Cattedrale della Natività di Maria Santissima, Prospetto laterale esterno, Dettaglio dell'incorporamento delle colonne greche dell'antico Tempio di Atena, Siracusa, Isola di Ortigia | Foto: © ARTE.it
  • Antonello da Messina, Annunciazione, Dettaglio, 1474, Olio su tavola di tiglio, 180 x 180 cm, Siracusa, Museo di Palazzo Bellomo | Foto: © ARTE.it
  • Antonello da Messina, Annunciazione, Dettaglio, 1474, Olio su tavola di tiglio, 180 x 180 cm, Siracusa, Museo di Palazzo Bellomo | Foto: © ARTE.it
  • Duomo di Siracusa (Cattedrale della Natività di Maria Santissima), Scorcio della facciata con la statua di San Paolo di Tarso, Ortigia | Foto: © ARTE.it
  • Duomo di Siracusa (Cattedrale della Natività di Maria Santissima), La facciata, 1728-1731 e 1751-1753, Progetto di Andrea Palma, Architetti-scultori Giuseppe Ferrara e Giovan Battista Alminara, Architetto-pittore Pompeo Picherali, Ortigia | Foto: © ARTE.it
  • Cattedrale della Natività di Maria Santissima, Cappella di Santa Lucia, Siracusa, Isola di Ortigia | Foto: © ARTE.it
  • Per le strade di Ortigia, Siracusa | Foto: © ARTE.it
  • Teatro Greco di Siracusa, V secolo a.C., Parco archeologico della Neapolis, Architetto Damocopos | Foto: © ARTE.it
  • Scultore ignoto, Angelo Annunziante, Secoli XVI-XVII, Marmo di Carrara, 160 x 68 cm, Proveniente dall'Ex Convento del Carmine di Siracusa, Poi dalla Chiesa del Carmine, Isola di Ortigia, Museo di Palazzo Bellomo | Foto: © ARTE.it
  • Scultore ignoto, Frammento di sarcofago raffigurante Cavaliere, Secolo XVI, Marmo bianco, 44 x 100 x 53 cm, Proveniente da Mazara del Vallo, Siracusa, Isola di Ortigia, Museo di Palazzo Bellomo | Foto: © ARTE.it
  • Scultore ignoto vicino ai mondi di Francesco Laurana, Lastra tombale di Giovanni Cabastida, XV secolo, Proveniente dalla Cattedrale di Siracusa, Marmo 78 x 205 cm, Siracusa, Isola di Ortigia, Museo di Palazzo Bellomo | Foto: © ARTE.it
  • Antonello da Messina, Annunciazione, Dettaglio, 1474, Olio su tavola di tiglio, 180 x 180 cm, Siracusa, Museo di Palazzo Bellomo | Foto: © ARTE.it
  • Ignoto, Natività, Secoli XV-XVI, Siracusa, Isola di Ortigia, Museo di Palazzo Bellomo | Foto: © ARTE.it
  • Madonna in trono col Bambino tra le Sante Eulalia e Caterina d'Alessandria, Attribuito a Pere Serra, Inizi XV secolo, Olio su tavola, 166 x 126 cm, Provenienza Museo Comunale di Siracusa, Isola di Ortigia, Museo di Palazzo Bellomo | Foto: © ARTE.it
  • Siracusa, Isola di Ortigia, Museo di Palazzo Bellomo | Foto: © ARTE.it
  • Castello Maniace, Ingresso, 1232-1239, Costruttore Riccardo da Lentini, Primo proprietario Federico II di Svevia, Siracusa, Isola di Ortigia | Foto: © ARTE.it
  • Castello Maniace, La grande sala con volte a crociera costolonate, 1232-1239, Costruttore Riccardo da Lentini, Primo proprietario Federico II di Svevia, Siracusa, Isola di Ortigia | Foto: © ARTE.it
  • Castello Maniace, Siracusa, Isola di Ortigia | Foto: © ARTE.it
  • Castello Maniace, Siracusa, Isola di Ortigia | Foto: © ARTE.it
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


La rinascita dell'Agnello Mistico foto | Gand | MSK - Museum of Fine Arts | Dal 1° febbraio al 30 aprile 2020 La rinascita dell'Agnello Mistico L’Agnello Mistico di Van Eyck prima e dopo il restauro, tra capolavori del primo Rinascimento italiano e opere successive ispirate al Polittico.   La Scapigliatura: Avanguardia ante litteram foto | Lecco | Palazzo delle Paure 17 | Dal settembre 2020 al 10 gennaio 2021 La Scapigliatura: Avanguardia ante litteram In mostra a Lecco le opere dei cosiddetti scapigliati, figli della bohème italiana.   Back to Nature: a Villa Borghese visioni di una nuova armonia cosmica foto | Roma | Villa Borghese| Dal 15 settembre al 13 dicembre 2020 Back to Nature: a Villa Borghese visioni di una nuova armonia cosmica L'arte contemporanea si immerge nella natura invitando tutti a partecipare alla creazione di una futura sintonia universale.   Corrispondenze sul filo del contemporaneo: Caravaggio, Burri, Pasolini foto | Rovereto | Mart | Dal 10 ottobre al 9 dicembre 2020 Corrispondenze sul filo del contemporaneo: Caravaggio, Burri, Pasolini Epoche lontane tra loro si confrontano al Mart, che propone nuove chiavi di lettura dell’arte italiana, alla ricerca delle connessioni tra la storia, i grandi classici e i linguaggi del XX secolo.   Shepard Fairey + Sten Lex. Tra dissenso e rinascita foto | Roma | Galleria d'Arte Moderna | Dal 17 settembre al 22 novembre 2020 Shepard Fairey + Sten Lex. Tra dissenso e rinascita Oltre i confini dell'arte: incontri a Romarama, il programma di eventi culturali promosso da Roma Capitale.Shepard Fairey. 3 decades of dissent + Sten Lex. Rinascita   L’ultimo romantico foto | Parma | Fondazione Magnani-Rocca | Dal 12 settembre al 13 dicembre 2020 L’ultimo romantico Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 dedica una grande mostra in tributo a Luigi Magnani, tra i più eminenti uomini di cultura del suo tempo.   Una notte al Louvre con Leonardo da Vinci foto | Una notte al Louvre. Leonardo da Vinci Al cinema 21 - 22 - 23 settembre 2020 Una notte al Louvre con Leonardo da Vinci Arriva nelle sale il film che svela i segreti della mostra parigina che ha celebrato i 500 anni dalla morte di Leonardo.   I simboli di Previati, il Maestro che guardava al futuro foto | Ferrara | Castello Estense | Fino al dicembre 2020 I simboli di Previati, il Maestro che guardava al futuro Ferrara onora Gaetano Previati con una grande mostra dedicata alla sua opera, alchimia artistica tra Simbolismo e Futurimo a cavallo tra due secoli.   Yves Klein. Les éléments et le couleurs foto | Mondo | Domaine des Etangs di Massignac | Dal 25 giugno 2020 al 29 gennaio 2021 Yves Klein. Les éléments et le couleurs Una rara opportunità per scoprire, attraverso una visione trasversale e tematica, l'opera di Yves Klein, precursore di molte Arti.   Aquileia. Patrimonio dell'Umanità foto | Aquileia. Patrimonio dell'Umanità Aquileia. Patrimonio dell'Umanità Alla scoperta dei tesori del sito UNESCO di Aquileia, la città friulana con 2200 anni di storia.   HIC SUNT LEONES o del paradosso dietro l'angolo foto | Roma | WeGil | dal 22 luglio al 31 agosto 2020 HIC SUNT LEONES o del paradosso dietro l'angolo Nel cuore dell'estate romana di un'annata epocale, Max Papeschi si ritrova ad innescare un puntualissimo cortocircuito spaziotemporale.   Caravaggio, il trionfo della bellezza foto | Le opere più belle di Michelangelo Merisi Caravaggio, il trionfo della bellezza La luce, l'intensità, la natura e gli uomini.