Il dipinto per la prima volta nello stato ebraico

Dagli Uffizi a Gerusalemme, Botticelli in prestito a Israele

Annunciazione di San Martino alla Scala, Botticelli
 

La redazione

24/08/2013

“L'annunciazione di San Martino alla Scala”, dipinto che Sandro Botticelli realizzò nel 1481 -  conservato alla Galleria degli Uffizi di Firenze - vola a Gerusalemme. La tela sarà, infatti, esposta per alcuni mesi al Museo di Israele, per la prima volta nello Stato Ebraico grazie a una collaborazione con la Fondazione Italia-Israele per la cultura e le arti.

L'inaugurazione dell'evento è prevista per martedì 17 settembre: saranno presenti il ministro italiano dei beni culturali Massimo Bray e il ministro dei beni culturali israeliano, la signora Limor Liynat.

Il dipinto di Botticelli (243×555 cm) si trovava originariamente su uno dei muri presso l'ospedale di San Martino alla Scala a Firenze. Nel 1920 fu strappato e destinato agli Uffizi dove venne sottoposto a restauro. Il dipinto rappresenta la scena in cui l'Angelo sta per atterrare nella abitazione di Maria. La Vergine è inginocchiata nell'anticamera della stanza da letto e sospende la lettura delle Sacre Scritture, piegandosi con un gesto di umile accettazione.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >