L'esperimento in corso alla Galleria Nazionale Australiana di Camberra.

Tutti nudi al museo

 

L.Sanfelice

07/04/2015

La mostra si può visitare senza indossare abiti. È questa l’idea dell’artista Stuart Ringholt che in occasione della retrospettiva dedicata all’arte di James Turrell, organizza tour riservati a visitatori nudi, accompagnati da guide nude alla Galleria Nazionale Australiana di Camberra. L’intenzione? “Rimuovere le barriere materiali tra artista e pubblico”.

Il primo tour è stato accolto con timidezza da un pubblico di circa cinquanta persone, ma dal secondo giorno in poi le adesioni sono cresciute e l’escursione “adults only” ha registrato il tutto esaurito. All’imbarazzo si è quindi sostituito l’entusiasmo per un’esperienza liberatoria. Un visitatore ha addirittura sostenuto che partecipare a questa mostra “ha cambiato radicalmente la sua percezione dell’arte”.

L’esposizione composta da molte installazioni immersive di Turrell, spesso incentrate sulla percezione della luce, coinvolge infatti in maniera attiva i corpi dei partecipanti che assorbono i colori diventando parte delle opere.

COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >