Maidens’ House Museum (Maagdenhuis)

Ingresso all'edificio della Maagdenhuis | Foto: agracier - NO VIEWS, via Panoramio e Wikipedia Creative Commons

 

INDIRIZZO: Anversa, Lange Gasthuisstraat 33

TELEFONO: + 32 3 338 26 20

APERTURA: Lun - Ven 10 - 17 | Sab - Dom 13 - 17 | Chiuso: Mar, 1° Gen, 1° e 25 Mag,  1° Nov, 25 Dic

COSTO: Intero 7 € | Ridotto 5 € | Ridotto (12 - 26 anni) 1 €

SITO WEB: http://www.maagdenhuismuseum.be/en

DESCRIZIONE: La storia del Maidens’ House Museum (Maagdenhuis o Casa delle Fanciulle), per lungo tempo centro di assistenza sociale pubblica di Anversa, inizia con la nascita di varie istituzioni di beneficenza nell'alto Medioevo, che portò, nel tempo, alla costruzione dell'edificio destinato ad ospitare quella che poi divenne la Casa delle Fanciulle nel 1552.

La Casa fu costruita accanto alla preesistente Casa delle Donne grazie alla donazione di un ricco droghiere di nome Van der Meeren rimasto vedovo della terza moglie con ben 11 figli piccoli a cui badare, che decise in quel frangente di creare un orfanotrofio per ragazze povere, un "maegdeckenshuys".

Nel 1633 la donazione da parte degli eredi di Gilbert Van Schoonbeke (1519-1556) dell'intera eredità del padre, comprensiva di denaro, terre e proprietà, permise alla Casa delle Fanciulle di avviare un'importante ristrutturazione che comprese la costruzione dell'attuale facciata in pietra bianca.

Nel corso dei secoli, le diverse istituzioni caritatevoli di Anversa hanno accumulato molti oggetti d'arte a seguito di donazioni e lasciti come quelli alla Maidens’ House, che dopo aver raccolto una fantastica collezione di dipinti, accudito e istruito centinaia di orfane, attraversato stagioni fiorenti e tempi di disgrazia, venne definitivamente chiusa nel 1882 e la sua sede restò vacante fino al 1884, quando fu riaperta come museo.


LEGENDA:

opera
monumento
museo
chiesa