Pesaro | Palazzo Mosca - Musei Civici | Dal 13 luglio al 13 ottobre 2019

Una mostra per tutti in memoria del più celebre teorico dell'architettura di tutti i tempi.

Il trattato latino scritto da Marco Vitruvio Pollione intorno al 15 a.C. intitolato De architectura è il solo testo sull'architettura dell'antichità sopravvissuto nella sua interezza. Divenuta il fulcro teorico dell'architettura occidentale dal Rinascimento fino alla fine del XIX secolo, l'opera rappresenta uno dei libri fondamentali per la conoscenza moderna dei metodi costruttivi degli antichi romani, dalla progettazione di grandi strutture, come acquedotti, edifici e bagni pubblici o porti, alla costruzione di macchine, strumenti di misurazione e piccoli utensili.

L'antico scritto, salvato dall'oblio attraverso i secoli grazie all'incessante lavoro di studio e di reinterpretazione di un'unica copia, rinvenuta nelle isole britanniche e portata da Alcuino alla corte di Carlo Magno, esercita ad oggi un fascino senza tempo, che riconduce alle origini di gran parte del mondo civilizzato che oggi abitiamo.

Tracing Vitruvio è un tributo in chiave contemporanea a quel testo paradigmatico, un viaggio onirico attraverso le sue pagine realizzato da Agostino Iacurci appositamente per i Musei Civici di Pesaro a Palazzo Mosca e scandito da opere tridimensionali e dipinti di forte impatto scenico, che accompagnano la presentazione di ben dieci diverse edizioni del De architectura provenienti dalla Biblioteca Oliveriana conducendoci in una dimensione enigmatica e coinvolgente, per addetti ai lavori e non solo.

Leggi anche:
Agostino Iacurci. Tracing Vitruvio. Viaggio onirico tra le pagine del De architectura
Leonardo e Vitruvio: oltre il cerchio e il quadrato. Alla ricerca dell’armonia. I leggendari disegni del Codice Atlantico
 

FOTO


Sulle tracce di Vitruvio

Agostino Iacurci, Cerchio/quadrato, Acrilico su tela, 200 x 200 cm
Agostino Iacurci, Cerchio/quadrato, Acrilico su tela, 200 x 200 cm
   
 
  • Agostino Iacurci, Cerchio/quadrato, Acrilico su tela, 200 x 200 cm
  • Agostino Iacurci, Anfora Isodoma, Acrilico su tela, 100 x 150 cm
  • Agostino Iacurci, Capitello III, Acrilico su tela, 80 x 150 cm
  • Agostino Iacurci, Portale, Acrilico su tela, 80 x 120 cm
  • Agostino Iacurci, Scamilli Impares I, Acrilico su tela, 180 x 200 cm
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


I simboli di Previati, il Maestro che guardava al futuro foto | Ferrara | Castello Estense | Fino al dicembre 2020 I simboli di Previati, il Maestro che guardava al futuro Ferrara onora Gaetano Previati con una grande mostra dedicata alla sua opera, alchimia artistica tra Simbolismo e Futurimo a cavallo tra due secoli.   Yves Klein. Les éléments et le couleurs foto | Mondo | Domaine des Etangs di Massignac | Dal 25 giugno 2020 al 29 gennaio 2021 Yves Klein. Les éléments et le couleurs Una rara opportunità per scoprire, attraverso una visione trasversale e tematica, l'opera di Yves Klein, precursore di molte Arti.   Aquileia. Patrimonio dell'Umanità foto | Aquileia. Patrimonio dell'Umanità Aquileia. Patrimonio dell'Umanità Alla scoperta dei tesori del sito UNESCO di Aquileia, la città friulana con 2200 anni di storia.   HIC SUNT LEONES o del paradosso dietro l'angolo foto | Roma | WeGil | dal 22 luglio al 31 agosto 2020 HIC SUNT LEONES o del paradosso dietro l'angolo Nel cuore dell'estate romana di un'annata epocale, Max Papeschi si ritrova ad innescare un puntualissimo cortocircuito spaziotemporale.   Caravaggio, il trionfo della bellezza foto | Le opere più belle di Michelangelo Merisi Caravaggio, il trionfo della bellezza La luce, l'intensità, la natura e gli uomini.   Elliott Erwitt. Icons foto | Rome | WeGil | Dal 18 maggio al 12 luglio 2020 Elliott Erwitt. Icons Riapre a Roma il 18 maggio 2020, con proroga fino al 12 luglio, la mostra dedicata ad uno dei più grandi Maestri della fotografia contemporanea.   Tiziano, un secolo di capolavori foto | Tiziano Tiziano, un secolo di capolavori Le mille sfumature del Cinquecento nei capolavori di Tiziano.   Da Il bacio di Klimt a Il bacio di Hayez, l'amore nell'arte foto | Viaggio nell'arte e nell'amore Da Il bacio di Klimt a Il bacio di Hayez, l'amore nell'arte Da Klimt, a Hayez, Rodin e Caravaggio. Quando l'arte incontra l'amore.   Giambattista Piranesi. Architetto senza tempo foto | Bassano del Grappa | Palazzo Sturm | Dal 20 giugno al 19 ottobre 2020 Giambattista Piranesi. Architetto senza tempo La città di Bassano del Grappa celebra con una grande mostra il terzo centenario della nascita del massimo protagonista dell’incisione veneta del Settecento.   Il Racconto della Montagna nella pittura tra Ottocento e Novecento foto | Conegliano | Palazzo Sarcinelli | Dal 12 giugno all'8 dicembre 2020 Il Racconto della Montagna nella pittura tra Ottocento e Novecento Un inno alla natura e alla libertà in mostra a Conegliano, Giandomenico Romanelli e Franca Lugato esplorano il tema della montagna a partitre dal'immaginario artistico di metà Ottocento.   Tra i Capolavori delle Gallerie dell'Accademia di Venezia foto | Riapertura delle Gallerie dell'Accademia di Venezia Tra i Capolavori delle Gallerie dell'Accademia di Venezia Breve viaggio tra alcuni dei capolavori custoditi alle Gallerie dell'Accademia di Venezia: un tesoro da riscoprire.   Canova a Roma e l'immortalità del genio foto | Museo di Roma | Fino al 21 giugno 2020 Canova a Roma e l'immortalità del genio Riaperture: una mostra evento dedicata al legame di Antonio Canova con la Città Eterna.