Pesaro | Palazzo Mosca - Musei Civici | Dal 13 luglio al 13 ottobre 2019

Una mostra per tutti in memoria del più celebre teorico dell'architettura di tutti i tempi.

Il trattato latino scritto da Marco Vitruvio Pollione intorno al 15 a.C. intitolato De architectura è il solo testo sull'architettura dell'antichità sopravvissuto nella sua interezza. Divenuta il fulcro teorico dell'architettura occidentale dal Rinascimento fino alla fine del XIX secolo, l'opera rappresenta uno dei libri fondamentali per la conoscenza moderna dei metodi costruttivi degli antichi romani, dalla progettazione di grandi strutture, come acquedotti, edifici e bagni pubblici o porti, alla costruzione di macchine, strumenti di misurazione e piccoli utensili.

L'antico scritto, salvato dall'oblio attraverso i secoli grazie all'incessante lavoro di studio e di reinterpretazione di un'unica copia, rinvenuta nelle isole britanniche e portata da Alcuino alla corte di Carlo Magno, esercita ad oggi un fascino senza tempo, che riconduce alle origini di gran parte del mondo civilizzato che oggi abitiamo.

Tracing Vitruvio è un tributo in chiave contemporanea a quel testo paradigmatico, un viaggio onirico attraverso le sue pagine realizzato da Agostino Iacurci appositamente per i Musei Civici di Pesaro a Palazzo Mosca e scandito da opere tridimensionali e dipinti di forte impatto scenico, che accompagnano la presentazione di ben dieci diverse edizioni del De architectura provenienti dalla Biblioteca Oliveriana conducendoci in una dimensione enigmatica e coinvolgente, per addetti ai lavori e non solo.

Leggi anche:
Agostino Iacurci. Tracing Vitruvio. Viaggio onirico tra le pagine del De architectura
Leonardo e Vitruvio: oltre il cerchio e il quadrato. Alla ricerca dell’armonia. I leggendari disegni del Codice Atlantico
 

FOTO


Sulle tracce di Vitruvio

Agostino Iacurci, Portale, Acrilico su tela, 80 x 120 cm
Agostino Iacurci, Portale, Acrilico su tela, 80 x 120 cm
   
 
  • Agostino Iacurci, Cerchio/quadrato, Acrilico su tela, 200 x 200 cm
  • Agostino Iacurci, Anfora Isodoma, Acrilico su tela, 100 x 150 cm
  • Agostino Iacurci, Capitello III, Acrilico su tela, 80 x 150 cm
  • Agostino Iacurci, Portale, Acrilico su tela, 80 x 120 cm
  • Agostino Iacurci, Scamilli Impares I, Acrilico su tela, 180 x 200 cm
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Tra Sacro e Profano, le visioni immaginifiche di Monica Silva foto | Milano | Spazio M.A.C. | Dal 17 al 21 settembre 2019 Tra Sacro e Profano, le visioni immaginifiche di Monica Silva La Fondazione Maimeri presenta Sacro e Profano: il realismo magico di Monica Silva in esposizione allo Spazio M.A.C. di Milano dal 17 al 21 settembre 2019 con scatti inediti.   Il ritratto del Novecento o dell'eterna scintilla foto | Trapani | Museo Agostino Pepoli | 9 agosto - 10 novembre 2019 Il ritratto del Novecento o dell'eterna scintilla Da Milano a Trapani, i capolavori delle avanguardie descrivono un viaggio nella storia di un genere senza tempo.   Metlicovitz. L’arte del desiderio foto | Treviso | Museo Nazionale Collezione Salce | Dal 16 maggio al 13 ottobre 2019 Metlicovitz. L’arte del desiderio I manifesti di un pioniere della pubblicità raccontano di un'epoca perduta all'origine dell'immaginario dell'oggi.   Il Rinascimento visto da Sud foto | Matera | Museo Nazionale di Arte Medievale e Moderna della Basilicata - Palazzo Lanfranchi | Dal 19 aprile - 19 agosto 2019 Il Rinascimento visto da Sud Come Matera, l’Italia meridionale e il Mediterraneo tra ‘400 e ‘500 divennero crocevia di civiltà.   Alle porte dell'onirico foto | Roma | Chiostro del Bramante | Dal 29 settembre 2018 al 25 agosto 2019 Alle porte dell'onirico Con la mostra DREAM. L'arte incontra i sogni il Chiostro del Bramante si immerge in un'ipnotica luce blu stellata e diventa porta verso il mondo dell'onirico.   Luca Signorelli e Roma: Le alterne fortune di un Maestro dimenticato foto | Roma | Musei Capitolini | Dal 18 luglio al 3 novembre 2019 Luca Signorelli e Roma: Le alterne fortune di un Maestro dimenticato Il primo tributo di Roma al grande Maestro caduto nell'oblio.   Albrecht Dürer e il tesoro rivelato foto | Bassano del Grappa | Palazzo Sturm | 20 aprile - 30 settembre 2019 Albrecht Dürer e il tesoro rivelato Bassano del Grappa dedica la prima monografica mai organizzata in città al grande incisore tedesco.   Affinità a doppio filo: Larry Fink + Jacopo Benassi foto | Torino | CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia | Dal 18 luglio al 29 settembre 2019 Affinità a doppio filo: Larry Fink + Jacopo Benassi L'estate di CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia si apre con il nuovo format espositivo di CAMERA DOPPIA: due mostre allestite in contemporanea.   Tra luce e silenzi: Orazio Gentileschi, Caravaggio e i pittori marchigiani del '600 foto | Fabriano | Pinacoteca Civica Bruno Molajoli | Dal 2 agosto al 8 dicembre 2019 Tra luce e silenzi: Orazio Gentileschi, Caravaggio e i pittori marchigiani del '600 I Maestri della pittura seicentesca e la bellezza di una terra sconvolta dalle forze della natura raccontati in una mostra.   La Scapigliata di Leonardo o dell'Eterno Afflato foto | Parma | Complesso Monumentale della Pilotta | Dal 18 maggio al 18 agosto 2019 La Scapigliata di Leonardo o dell'Eterno Afflato Al Complesso Monumentale della Pilotta aleggia il soffio inestinguibile della bellezza.   Le risonanze armoniche della bellezza foto | Torino | CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia | Dal 30 maggio al 28 luglio 2019 Le risonanze armoniche della bellezza La Project Room di CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia a Torino ospita i Monumenti contemporanei di Irene Kung.   Fili d'oro e dipinti di seta foto | Trento | Castello del Buonconsiglio | Dal 13 luglio al 3 novembre 2019 Fili d'oro e dipinti di seta La storia affascinante dei preziosi tessuti creati tra Gotico e Rinascimento in Italia e nell’Europa del Nord.