Museo di Roma in Trastevere

Roma, Piazza Sant'Egidio 1/b

 
  • Indirizzo: Piazza Sant'egidio 1/b
  • E-Mail: museodiroma.trastevere@comune.roma.it
  • Telefono: +39 060608
  • Apertura: da martedì a domenica 10.00-20.00
    24 e 31 dicembre 10.00-14.00
    La biglietteria chiude un'ora prima

    Giorni di chiusura
    Lunedì, 1 gennaio, 1 maggio, 25 dicembre

  • Costo: - intero: € 9,50
    - Ridotto: € 8,50

    Per i cittadini residenti nel territorio di Roma capitale
     (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza)

     - intero: € 8,50
    - Ridotto: € 7,50

    Gratuità e riduzioni secondo normativa
  • Trasporti: Tram 8
 
DESCRIZIONE:
Grazie alla ricchezza e varietà delle collezioni del Museo di Roma è stato possibile dar vita nel 1977 ad una nuova istituzione museale nell’appena restaurato convento carmelitano di Sant’Egidio individuando all’epoca nella sua denominazione, Museo del Folklore e dei poeti romaneschi, uno specifico settore di interesse.
D’altro canto trasferire nella nuova sede di Trastevere i materiali più strettamente attinenti alla documentazione della vita quotidiana e delle tradizioni romanetraeva le sue motivazioni dalla ideale e privilegiata connessione che era possibile instaurare fra museo e territorio; Trastevere, infatti, per le sue peculiari caratteristiche poteva essere considerato il rione romano dove fosse possibile ancora rintracciare frammenti e stimoli della cultura popolare.

La particolare configurazione degli spazi, articolati intorno al Chiostro, permise di incentrare l’esposizione permanente sul nucleo forte delle cosiddette Scene Romane che, un tempo confinate a Palazzo Braschi in ambienti poco felici, trovarono qui un’adeguata valorizzazione.
Veri emblemi di una cultura nutrita dalla nostalgia e dalla volontà di rievocare per ragioni politiche costumi e usanze popolari dell’Italia, le Scene Romane rappresentano nel loro apparente verismo uno straordinario documento di museografia etnografica. Al di là del facile stereotipo ottocentesco della ricostruzione una loro attenta lettura consente un approccio articolato e vario della vita popolare e quotidiana romana di forte valenza didattica.
A fare da contrappunto alle Scene, acquerelli, dipinti ed incisioni raccontano la città nei suoi costumi, nelle sue feste e nelle sue tradizioni fra queste molto ben rappresentato è il Carnevale che proprio nell’ottocento raggiunge il suo momento di massimo splendore.
Concorrono alla rievocazione della “Roma sparita” gli acquerelli di Roesler Franz che per la loro delicatezza possono essere esposti solo a rotazione. Le rive del Tevere, distrutte con l’avvento dei muraglioni, i caratteristici angoli del ghetto o di Trastevere, ormai scomparsi, rivivono nella facile e sciolta narrativa dell’artista giocata sui toni dell’elegia e della documentazione pittoresca.
Alla fine degli anni novanta del secolo scorso si volle ricongiungere con maggiore evidenza, data la comune e storica matrice, questa istituzione al Museo di Roma riconoscendone la stretta filiazione con il nuovo nome di Museo di Roma in Trastevere. In questa occasione venne riproposta una nuova e più aderente ai tempi sistemazione dei materiali dello Studio Trilussa da tempo confluiti insieme al suo archivio al Museo costituendo una preziosa testimonianza della produzione letteraria in dialetto romanesco e di uno dei suoi più celebri interpreti.
La nuova denominazione non ha rappresentato una semplice operazione nominalistica ma ampliando e arricchendo lo spazio e l’offerta delle esposizioni temporanee, dei convegni su temi e personalità strettamente legati alla vita della città, con l’attenzione riservata al cinema, alla multimedialità e alla fotografia, il Museo ha voluto porsi come luogo vivo dove la contemporaneità della cronaca possa assumere il significato della documentazione storica e interagire dialetticamente con il passato.

COMMENTI

LE MOSTRE

Ara Güler Ara Güler DAL 02/06/2020 AL 20/09/2020 Heimat. Di Nora Krug Heimat. Di Nora Krug DAL 20/03/2020 AL 03/05/2020 Frammenti. Fotografie di Stefano Cigada Frammenti. Fotografie di Stefano Cigada DAL 22/01/2020 AL 20/09/2020 La Bulgaria attraverso lo specchio del tempo La Bulgaria attraverso lo specchio del tempo DAL 11/12/2019 AL 12/01/2020 Inge Morath. La vita. La fotografia Inge Morath. La vita. La fotografia DAL 30/11/2019 AL 19/01/2020 Taccuini romani. Vedute di Diego Angeli. Visioni di Simona Filippini Taccuini romani. Vedute di Diego Angeli. Visioni di Simona Filippini DAL 01/11/2019 AL 23/02/2020 XI edizione Premio IILA-FOTOGRAFIA - Uguaglianza di Genere XI edizione Premio IILA-FOTOGRAFIA - Uguaglianza di Genere DAL 22/10/2019 AL 24/11/2019 1989: Rivoluzione di Velluto. 30 anni della libertà cecoslovacca 1989: Rivoluzione di Velluto. 30 anni della libertà cecoslovacca DAL 19/10/2019 AL 24/11/2019 Carlo Gianferro. Cittadini del mare Carlo Gianferro. Cittadini del mare DAL 03/10/2019 AL 20/10/2019 Arca di Cristiano Quagliozzi e Milena Scardigno Arca di Cristiano Quagliozzi e Milena Scardigno DAL 12/07/2019 AL 08/09/2019 Emiliano Mancuso. Una diversa bellezza. Italia 2003-2018 Emiliano Mancuso. Una diversa bellezza. Italia 2003-2018 DAL 13/06/2019 AL 06/10/2019 Péter Korniss: Transizione Péter Korniss: Transizione DAL 10/04/2019 AL 02/06/2019 Péter Korniss: Transizione Péter Korniss: Transizione DAL 09/04/2019 AL 02/06/2019 Memoria del Perù. Fotografie dal 1890-1950 Memoria del Perù. Fotografie dal 1890-1950 DAL 04/04/2019 AL 26/05/2019 Unseen / Non visti. Sguardi sull’Europa. Quattro fotografi in viaggio Unseen / Non visti. Sguardi sull’Europa. Quattro fotografi in viaggio DAL 21/03/2019 AL 26/05/2019 Lisetta Carmi. La bellezza della verità - Presentazione Lisetta Carmi. La bellezza della verità - Presentazione DAL 22/02/2019 AL 22/02/2019 Vento, caldo, pioggia, tempesta. Istantanee di vita e ambiente nell’era dei cambiamenti climatici Vento, caldo, pioggia, tempesta. Istantanee di vita e ambiente nell’era dei cambiamenti climatici DAL 12/12/2018 AL 10/03/2019 Contrappunti - Ciclo di incontri Contrappunti - Ciclo di incontri DAL 14/11/2018 AL 16/01/2019 Prendi la tua cartella e vattene da scuola. Le leggi razziali del 1938 commentate dai bambini della periferia di Roma Prendi la tua cartella e vattene da scuola. Le leggi razziali del 1938 commentate dai bambini della periferia di Roma DAL 08/11/2018 AL 25/11/2018 Lisetta Carmi. La bellezza della verità Lisetta Carmi. La bellezza della verità DAL 20/10/2018 AL 03/03/2019 David Rubinger David Rubinger DAL 06/09/2018 AL 04/11/2018 Josef Sudek: Topografia delle macerie. Praga 1945 Josef Sudek: Topografia delle macerie. Praga 1945 DAL 18/07/2018 AL 07/10/2018 Sylvia Plachy. When Will It Be Tomorrow Sylvia Plachy. When Will It Be Tomorrow DAL 23/06/2018 AL 02/09/2018 Come eravamo, come saremo: il 68 e il futuro dei giornali - Ciclo di incontri Come eravamo, come saremo: il 68 e il futuro dei giornali - Ciclo di incontri DAL 24/05/2018 AL 31/05/2018 Dreamers. 1968: come eravamo, come saremo Dreamers. 1968: come eravamo, come saremo DAL 05/05/2018 AL 07/10/2018 Gloria Argelés. Babele Gloria Argelés. Babele DAL 19/04/2018 AL 17/06/2018 La famiglia in Italia La famiglia in Italia DAL 12/04/2018 AL 25/04/2018 Gianluigi Mattia. “Ateliers...in Punta d’Argento” Gianluigi Mattia. “Ateliers...in Punta d’Argento” DAL 02/03/2018 AL 15/04/2018 Fotciencia13 Fotciencia13 DAL 01/03/2018 AL 08/04/2018 Fotciencia13 Fotciencia13 DAL 01/03/2018 AL 08/04/2018 Monica Biancardi. Ritratti Monica Biancardi. Ritratti DAL 25/01/2018 AL 08/04/2018 Valerio Bispuri. Paco A Drug Story Valerio Bispuri. Paco A Drug Story DAL 24/01/2018 AL 25/02/2018
Mappa