Al cinema | Dal 15 al 17 aprile 2019
Al cinema il docu-film evento che celebra i 200 anni del Museo del Prado.


In occasione del duecentenario dalla fondazione del grande museo spagnolo, il 15, 16 e 17 arriva al cinema Il Museo del Prado - La corte delle meraviglie, prodotto da 3D Produzioni e da Nexo Digital con il sostegno di Intesa Sanpaolo e la partecipazione di SKY Arte

La presenza di oltre 8000 opere custodite al Prado - inaugurato il 19 novembre 1819 sotto il nome di Museo Real de Pinturas con l'esposizione di alcune delle più preziose opere della Collezione Reale Spagnola, giunte nel nuovo museo dai diversi siti reali - testimoniano la singolare epopea di una delle istituzioni culturali più importanti al mondo, le cui sale ad oggi brulicano di vita.

Memorie vivide di fatti e periodi storici e memorabili momenti di umana quotidianità, immortalati nei secoli dai protagonisti assoluti della storia dell'arte, coabitano oggi nel maestoso edificio, costruito nel cuore di Madrid per volere di Carlo III di Borbone, che già nel 1785 aveva incaricato l’architetto di corte, Juan de Villanueva, di progettare l’edificio che avrebbe dovuto ospitare il Gabinete de Historia Natural.

"L'arte lava via dalla nostra anima la polvere della vita di tutti i giorni" declama Jeremy Irons, carismatico Cicerone di un labirintico racconto cinematografico pullulante di capolavori, mirabili architetture e intriganti retroscena, che affiorano dal tempo e dall'inconscio.

Il Museo del Prado - La corte delle meraviglie è l'appuntamento di aprile 2019 con l'affascinante narrazione de La Grande Arte al Cinema, un progetto originale ed esclusivo di Nexo Digital distribuito in esclusiva per l’Italia da Nexo Digital con i media partner Radio Capital, Sky Arte e MYmovies.it.

Leggi anche:
Pilar Pequeño: "Il museo del Prado, la mia grande scuola e fonte di ispirazione"
Il museo del Prado. La corte delle meraviglie - La nostra recensione
Viaggio a Madrid: il mondo di Goya tra le sale Prado
Storie di capolavori: dietro le quinte della collezione del Prado
Il Museo del Prado, la Corte delle Meraviglie, compie 200 anni e sbarca al cinema
Viaggi d'Arte: a Madrid per i 200 anni del Prado
Tutti gli appuntamenti del 2019 con La Grande Arte al Cinema

 

FOTO


Il Prado: meraviglioso scrigno di vita, sogni e memorie

El Greco, pseudonimo di Domínikos Theotokópoulos (Candia, 1541 - Toledo, 1614), Il Cavaliere con la mano nel petto, 1580 circa, Olio su tela, 66 x 82 cm, Museo del Prado, Madrid | Courtesy of Nexo Digital
El Greco, pseudonimo di Domínikos Theotokópoulos (Candia, 1541 - Toledo, 1614), Il Cavaliere con la mano nel petto, 1580 circa, Olio su tela, 66 x 82 cm, Museo del Prado, Madrid | Courtesy of Nexo Digital
   
 
  • El Greco, pseudonimo di Domínikos Theotokópoulos (Candia, 1541 - Toledo, 1614), Il Cavaliere con la mano nel petto, 1580 circa, Olio su tela, 66 x 82 cm, Museo del Prado, Madrid | Courtesy of Nexo Digital
  • Francisco de Zurbarán (Fuente de Cantos 1598 - Madrid 1664), Natura morta con vasi, 1650, Olio su tela, 84 x 46 cm, Museo del Prado, Madrid | Courtesy of Nexo Digital
  • Jan Bruegel il Vecchio (Bruxelles, 1568  Anversa, 1625), Il Gusto, l'Udito e il Tatto, 1620, Museo del Prado, Madrid
  • Diego Rodríguez de Silva y Velázquez, semplicemente noto come Diego Velázquez, (Siviglia, 1599 - Madrid, 1660), Las meninas, 1656, Olio su tela, 256 x 318 cm, Museo del Prado, Madrid | Courtesy of Nexo Digital
  • Attribuito a Sofonisba Anguissola (Cremona, 1532 - Palermo, 1625), Ritratto di Elisabetta di Valois (1545-1568), Regina consorte di Spagna, 1563, Olio su tela, 123 x 2016 cm, Museo del Prado, Madrid
  • Clara Peeters (Anversa, 1594 - ...), Natura morta con formaggi, mandorle e pretzel, 1615, Olio su pannello, 49.5 x 34.5 cm, Museo del Prado, Madrid
  • Francisco José de Goya y Lucientes (Fuendetodos 1746 - Bordeaux, 1828), Maja desnuda, 1795 - 1800 circa, Olio su tela, 191 x 98 cm, Museo del Prado, Madrid
  • Sir Pieter Paul Rubens (Siegen, 1577 - Anversa,1640), Le Tre grazie, 1638 circa, Olio su tela, 181 x 221 cm, Museo del Prado, Madrid
  • Hieronymus Bosch (Circa 1450 - 1516), Il Giardino delle Delizie, 1500-1505, Olio su legno di quercia, 386 x 220 cm, Madrid, Museo del Prado
  • Tiziano Vecellio (Pieve di Cadore, 1488/1490 - Venezia, 1576) , La Gloria, 1551-1554, Olio su tela, 240 x 346 cm, Museo del Prado, Madrid
  • Tiziano Vecellio (Pieve di Cadore, 1488/1490 - Venezia, 1576) , Ritratto di Carlo V con il cane, 1533, Olio su tela, 111 x 192 cm, Museo del Prado, Madrid
  • Diego Rodríguez de Silva y Velázquez (Siviglia, 1599 - Madrid, 1660), Ritratto di Filippo IV da giovane, 1626
-1628 circa, Olio su tela, 44 x 57 cm, Museo del Prado, Madrid
  • Francisco José de Goya y Lucientes (Fuendetodos 1746 - Bordeaux, 1828), Il 3 maggio 1808, 1814, Olio su tela 3.47 x 2,68 m, Museo del Prado, Madrid | Courtesy of Nexo Digital
   

COMMENTI

VEDI ANCHE


Dall'underground al cinema: BANKSY – L'arte della ribellione foto | Al cinema | Il 26, 27 e 28 ottobre 2020 Dall'underground al cinema: BANKSY – L'arte della ribellione Arriva sul grande schermo la vera storia dello street artist più famoso al mondo.   Dal Neogene a Marzia Migliora: Lo Spettro di Malthus foto | Gallarate | Museo MA*GA | Dal 10 ottobre al 13 dicembre 2020 Dal Neogene a Marzia Migliora: Lo Spettro di Malthus Il viaggio personale di dell'artista contemporanea nelle antiche miniere di sale della Sicilia.   Cinque mostre da non perdere in autunno - Italia 2020 foto | Mostre imperdibili nell'autunno 2020 Cinque mostre da non perdere in autunno - Italia 2020 Le mostre da segnare in agenda per un autunno all'insegna della grande arte.   La Rivoluzione siamo noi. Collezionismo italiano contemporaneo foto | XNL Piacenza Contemporanea / Galleria Ricci Oddi | Dal 26 settembre 2020 al 10 gennaio 2021 La Rivoluzione siamo noi. Collezionismo italiano contemporaneo Al Centro XNL di Piacenza cinquant'anni di collezionismo italiano raccontano il tempo presente.   Il fascino dannato di Modigliani foto | Al cinema | 12, 13, 14 ottobre 2020 Il fascino dannato di Modigliani Il cinema onora con un docu-film esclusivo uno tra i più grandi artisti del XX secolo nel centenario dalla morte.   Il carosello onirico di Paolo Ventura foto | Torino | CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia | Dal 17 settembre all'8 dicembre 2020 Il carosello onirico di Paolo Ventura In mostra a Torino l'universo fiabesco e surreale del poliedrico artista milanese.   La rinascita dell'Agnello Mistico foto | Gand | MSK - Museum of Fine Arts | Dal 1° febbraio al 30 aprile 2020 La rinascita dell'Agnello Mistico L’Agnello Mistico di Van Eyck prima e dopo il restauro, tra capolavori del primo Rinascimento italiano e opere successive ispirate al Polittico.   La Scapigliatura: Avanguardia ante litteram foto | Lecco | Palazzo delle Paure 17 | Dal settembre 2020 al 10 gennaio 2021 La Scapigliatura: Avanguardia ante litteram In mostra a Lecco le opere dei cosiddetti scapigliati, figli della bohème italiana.   Back to Nature: a Villa Borghese visioni di una nuova armonia cosmica foto | Roma | Villa Borghese| Dal 15 settembre al 13 dicembre 2020 Back to Nature: a Villa Borghese visioni di una nuova armonia cosmica L'arte contemporanea si immerge nella natura invitando tutti a partecipare alla creazione di una futura sintonia universale.   Corrispondenze sul filo del contemporaneo: Caravaggio, Burri, Pasolini foto | Rovereto | Mart | Dal 10 ottobre al 9 dicembre 2020 Corrispondenze sul filo del contemporaneo: Caravaggio, Burri, Pasolini Epoche lontane tra loro si confrontano al Mart, che propone nuove chiavi di lettura dell’arte italiana, alla ricerca delle connessioni tra la storia, i grandi classici e i linguaggi del XX secolo.   Shepard Fairey + Sten Lex. Tra dissenso e rinascita foto | Roma | Galleria d'Arte Moderna | Dal 17 settembre al 22 novembre 2020 Shepard Fairey + Sten Lex. Tra dissenso e rinascita Oltre i confini dell'arte: incontri a Romarama, il programma di eventi culturali promosso da Roma Capitale.Shepard Fairey. 3 decades of dissent + Sten Lex. Rinascita   L’ultimo romantico foto | Parma | Fondazione Magnani-Rocca | Dal 12 settembre al 13 dicembre 2020 L’ultimo romantico Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 dedica una grande mostra in tributo a Luigi Magnani, tra i più eminenti uomini di cultura del suo tempo.