I programmi dal 28 febbraio al 6 marzo

Da Pasolini a Keith Haring, la settimana dell'arte in tv

Keith Haring, Pop Shop II, 1988 Serigrafia su carta, 38 x 30.5 cm, Ed. HC 7/20 | Courtesy Keith Haring Foundation
 

Francesca Grego

28/02/2022

Un viaggio a 360 gradi nelle differenti espressioni della creatività sta per prendere il via sugli schermi televisivi. Graffiti, fotografia, animazione e pubblicità conquistano i palinsesti grazie a interpreti straordinari come Keith Haring, Oliviero Toscani e Bruno Bozzetto, mentre gli antichi maestri - da Raffaello a Botticelli, da Leonardo a Michelangelo - dispiegano il proprio fascino in documentari e film per il cinema. I grandi musei, nel frattempo, invitano gli spettatori a una comoda visita virtuale: da scoprire questa settimana sono il Mart di Rovereto e il Kunsthistorisches Museum di Vienna, dove ad accoglierci troveremo la stilista Vivienne Westwood. Tra gli appuntamenti con Gauguin e Segantini, Marisa Merz e Niki de Saint-Phalle, non dimentichiamo il centenario di Pier Paolo Pasolini, al centro di programmi televisivi e di numerose mostre in calendario nel 2022. 

Da Raffaello all’Arte Povera, le proposte di Rai 5
All’inizio degli anni Ottanta un artista giovane e geniale sfidava i grattacieli di New York armato di bombolette. La sua storia si racconta questo pomeriggio su Rai 5 nel docufilm Keith Haring - Street Art Boy (in onda alle 18.20): dagli eccessi delle notti metropolitane agli incontri con Madonna ed Andy Warhol, l’autore dei radiant babies si svela in un ritratto a tutto tondo, sullo sfondo della Grande Mela in una delle sue stagioni più spumeggianti. 

Subito dopo il viaggio televisivo di Rai Cultura ci porta a Roma, per conoscere da vicino uno dei massimi tesori dell’arte: si tratta delle Stanze di Raffaello, da scoprire nel racconto dell’illustre studioso Antonio Paolucci, per quasi dieci anni alla guida dei Musei Vaticani(19.15).
 Il Rinascimento italiano è ancora protagonista domani, martedì 1° marzo, con il documentario Botticelli, la bellezza eterna (19.20), per poi passare il testimone al Secolo d’Oro olandese nel film La ragazza dei tulipani che, come in un romanzo denso di emozioni, riporta alla ribalta la figura del pittore seicentesco Jacob van Loo (21.15). 


Alicia Vikander nel film La ragazza dei tulipani, questa settimana su Rai 5

Mercoledì 2 un moderno tempio dell’arte svela i suoi segreti in Life on Mart, dedicato alle architetture di Mario Botta per il museo di Rovereto (18.50), mentre giovedì 3 il documentario Le mani dell’arte racconta i processi all’origine di opere ben note, rivelando l’apporto di sconosciuti e abilissimi artigiani, che spesso realizzano materialmente l’opera senza però comparire nelle didascalie di mostre e musei (18.50). 

È dedicata a due importanti protagoniste dell’arte del Novecento la quindicesima puntata di Art Night, in onda venerdì 4 marzo alle 21.15. In compagnia di Neri Marcoré, scopriremo le sculture coloratissime di Niki de Saint-Phalle, autrice dell’incredibile Giardino dei Tarocchi di Capalbio, e le installazioni di Marisa Merz, illustrate da rari documenti delle Teche Rai. 
Domenica 6 marzo, infine, il programma Visioni celebrerà i 100 anni di Pier Paolo Pasolini: Dacia Maraini, Filippo Timi, Ascanio Celestini e Massimo Recalcati si riuniscono per raccontare "la vita corsara di un uomo libero”, in viaggio tra luoghi, passioni e contraddizioni (15.50). 


Niki de Saint Phalle, Tarot Garden, 1991 @Il Giardino dei Tarocchi. Litografia 60.3 x 80 cm

Oliviero Toscani e Bruno Bozzetto vanno in scena su Sky Arte 
Oliviero Toscani compie 80 anni: mentre Milano si prepara a festeggiarlo in una grande mostra diffusa, Sky Arte gli rende omaggio nella serie Fotografi: in scena scatti provocatori e irriverenti che hanno segnato la nostra storia (lunedì 28 febbraio alle 19.15).  

Dal Rinascimento al Moderno, i maestri della pittura sono di casa su Sky anche questa settimana. Le suggestioni esotiche di Tahiti si raccontano nel film di Paul Wheatley Gauguin. Una vita al limite (lunedì 28 alle 18.20), mentre Filippo Timi dà il volto e la voce a un grande interprete dell’arte italiana tra Ottocento e Novecento in Segantini. Ritorno alla natura, vincitore del premio del pubblico al Biografilm Festival 2016. Nel weekend i giganti del passato riprendono la parola: da Leonardo da Vinci, che il documentario Le dame con l’ermellino chiama in causa indagando su un dipinto celebre e misterioso (venerdì 4 alle 16.55), a Michelangelo Infinito con Enrico Lo Verso nei panni del genio rinascimentale (domenica 6 marzo alle 17.25).


Bruno Bozzetto, Signor Rossi e Gastone, 1977

Nella programmazione Sky c’è spazio anche per il contemporaneo. “Una leggenda così come mio padre”, così la figlia di Walt Disney ha definito l’animatore, disegnatore e regista Bruno Bozzetto. Lo conosceremo meglio giovedì 3 marzo alle 19.15 nel documentario di Marco Bonfanti Bozzetto ma non troppo, tra indimenticabili personaggi che hanno conquistato la nomination agli Oscar e l’immaginario collettivo di milioni di italiani. 

Sempre giovedì 3 una nuova puntata di Art of Museum ci trasporterà nelle sale del Kunsthistorisches Museum di Vienna per guardarlo con occhi nuovi: ad accogliere gli spettatori di Sky Arte sarà infatti la leggenda della moda Vivienne Westwood (alle 22.15 in prima visione tv).


Art of Museum: Vivienne Westwood al Kunsthistorisches Museum di Vienna I Courtesy Sky Arte

Leggi anche:
Keith Haring torna a Pisa con una grande mostra a Palazzo Blu


COMMENTI
 
LA MAPPA
  NOTIZIE

VEDI ANCHE

Vedi tutte le notizie >