Ritratto di Bindo Altoviti

Raffaello Sanzio, Ritratto di Bindo Altoviti, 1515 circa. Olio su tela. Samuel H Cress Collection, National Gallery of Art, Washington

 

INDIRIZZO: Washington, National Mall

DESCRIZIONE: Il Ritratto di Bindo Altoviti è un olio su tavola realizzato da Raffaello Sanzio nel 1515 circa e oggi esposto nella collezione della National Gallery of Art di Washington.

Su uno sfondo verde scuro Altoviti è ritratto mentre di spalle si gira per guardare lo spettatore. La mano sul petto rafforza la teatralità del gesto. I tratti di Altoviti sono giovanili e delicati, quasi femminili, con occhi azzurri e una capigliatura lunga e bionda.

Bindo Altoviti era un ricco banchiere di una prestigiosa famiglia fiorentina crescito a Roma a causa dell'opposizione ai Medici che li avevano cacciati dalla città. Fu un importante mecenate del Rinascimento, amico di numerosi artisti tra cui Raffaello Sanzio.


Il Sogno di Raffaello non si ferma. Su ARTE.it un intero canale dedicato a Raffaello Sanzio nel 500° anniversario dalla morte dell'artista: www.arte.it/raffaello

Notizie


FOTO



MOSTRE


LEGENDA:

opera