Tomás Saraceno, Aerocene

Tomás Saraceno, Aerocene Tower, 2018, Bruges, Poortersloge | © Cel Fotografie Stad Brugge Matthias Desmet

 

INDIRIZZO: Bruges, Poortersloge

DESCRIZIONE: Tomás Saraceno sogna un futuro con città volanti che fluttuano a mezz’aria grazie all’energia solare e eolica. Un sogno o un’utopia che Saraceno mette in scena nell’installazione video Aerocene (parte di un più vasto progetto ed omonimo multidisciplinare a cui l’artista sta da tempo lavorando) il cui tema è quello di introdurci a una nuova era, dove la sintesi tra arte, tecnologia ed ecologia, prefigura un futuro per l’umanità immerso tra le nuvole, una visione di vita nell’atmosfera, con viaggi e spostamenti realizzati senza l’uso di combustibili fossili, ma ecologici e a zero emissioni.

Così la sua performance - realizzata la scorsa primavera nel centro di Bruges - si traduce in sculture a forma di palloncini che fluttuano nel cielo e dove il calore del sole dà loro l'energia necessaria per galleggiare in aria e per spostarsi senza alcuna emissione. Un evento ripreso e presentato nel Poortersloge nel corso della Triennale.


LEGENDA:

opera
museo
monumento
parco
chiesa
negozio