Jarosław Kozakiewicz, BRUG (PONTE)

Jarosław Kozakiewicz, BRUG (PONTE), 2018, Bruges, Groenerei | © Jaroslaw Kozakiewicz

 

INDIRIZZO: Bruges, Groenerei

DESCRIZIONE: Incontri inattesi tra le 'due facce' di un ponte sul canale, nato dalla ricerca di nuove forme scultoree e para-architettoniche evolutasi attraverso la manipolazione di un modulo creato tracciando punti su un volto umano.

L'opera di Jarosław Kozakiewicz, BRUG (PONTE) è una reintrepretazione in chiave contemporanea che trasfigura la funzione primaria del ponte, elemento architettonico di cui è disseminata la città.

L'installazione è costituita da profili in metallo e vele che creano un vero e proprio ponte tra le due sponde del Canale di Groenerei che conduce in prossimità della statua di Niobe di Constant Permeke, invitando ad una sosta, e che per tornare indietro obbliga a compiere un percorso inverso.

Il BRUG di Kozakiewicz oltre che ad offrire un passaggio tra due rive, simboleggia un luogo di aggregazione alternativo, che favorisce l'incontro e la sosta fugace, all'interno di una struttura il cui design è basato su un sistema proporzionale, in cui ogni intersezione tra due linee indica un punto di un volto umano.


LEGENDA:

opera
museo
monumento
parco
chiesa
negozio