Rue Haute

Rue Haute, Bruxelles | Foto: Michel Wal (Own work), via Wikimedia Creative Commons

 

INDIRIZZO: Bruxelles, Rue Haute

DESCRIZIONE: Oggi appare come una strada animata, costellata di negozi vintage, antiquari e ristoranti, ma in realtà è una via di comunicazione antichissima, risalente all’epoca gallo-romana.

Nel vivace e centrale quartiere di Marolles, Rue Haute è famosa per aver ospitato Pieter Bruegel il Vecchio, icona del Rinascimento cittadino: al numero 132 esiste ancora la casa dove il pittore si trasferì dopo il matrimonio con Marie Kocke e dove nacquero i suoi due figli, Pieter e Jan, suoi successori in una dinastia artistica di successo.
 
Edifici antichi e più recenti, case signorili e popolari si alternano lungo la strada, tra i principali centri mercantili e poli di sviluppo di Bruxelles da quando, alla fine del XIV secolo, è stata inclusa nella seconda cinta delle mura cittadine, non distante dalla Porta di Halle.
 
Oggi accanto alle memorie del passato Rue Haute sfoggia un grande murales dedicato a Quick e Flupke, gli irriverenti personaggi dei fumetti di Hergé. Le avventure dei due monelli sono infatti ambientate proprio nel Marolles, il quartiere che ha visto crescere il loro inventore.


FOTO



MOSTRE


LEGENDA:

opera
museo
chiesa
monumento